23 novembre 2023

Cari membri del Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulla detenzione arbitraria,

Le sottoscritte organizzazioni per la libertà di espressione e i diritti umani scrivono in merito alla recente presentazione al Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulla detenzione arbitraria (UNWGAD) del pluripremiato scrittore e attivista Alaa Abd El-Fattah, cittadino britannico-egiziano.

Il 14 novembre 2023, Alaa Abd El-Fattah e la sua famiglia hanno presentato un appello urgente all'UNWGAD, sostenendo che la sua detenzione in Egitto è arbitraria e contraria al diritto internazionale. Alaa Abd El-Fattah e la sua famiglia sono rappresentati da un team di International Counsel guidato dall'avvocato inglese Can Yeğinsu.

Alaa Abd-El Fattah ha trascorso gran parte dell'ultimo decennio in carcere in Egitto con accuse legate ai suoi scritti e al suo attivismo e continua a essere detenuto arbitrariamente nella prigione di Wadi al-Natrun e gli vengono negate le visite consolari. È un caso chiave che preoccupa le nostre organizzazioni.

In questo periodo dell'anno scorso (11 novembre 2022), gli esperti delle Nazioni Unite nelle procedure speciali del Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani si sono uniti al crescente coro di voci sui diritti umani che chiedevano l'immediato rilascio di Abd el-Fattah.

Noi, le organizzazioni sottoscritte, scriviamo a sostegno della recente presentazione dell'UNWGAD e per sollecitare il Gruppo di lavoro a prendere in considerazione e annunciare il proprio parere sul caso di Abd El-Fattah alla prima occasione.

Cordiali saluti,

Brett Solomon, Direttore esecutivo, Access Now
Ahmed Samih Farag, Direttore generale, Andalus Institute for Tolerance and Anti-Violence Studies
Quinn McKew, Direttore esecutivo, ARTICLE 19
Bahey eldin Hassan, Direttore, Cairo Institute for Human Rights Studies (CIHRS)
Jodie Ginsberg, Presidente, Comitato per la protezione dei giornalisti
Sayed Nasr, Direttore esecutivo, EgyptWide for Human Rights
Ahmed Attalla, Direttore esecutivo, Fronte egiziano per i diritti umani
Samar Elhusseiny, Responsabile dei programmi, Egyptian Human Rights Forum (EHRF)
Jillian C. York, Direttore per la libertà di espressione internazionale, Electronic Frontier Foundation
Daniel Gorman, Direttore, English PEN
Wadih Al Asmar, Presidente, EuroMed Rights
James Lynch, Co-Direttore, FairSquare
Ruth Kronenburg, Direttore esecutivo, Free Press Unlimited
Khalid Ibrahim, Direttore esecutivo, Centro del Golfo per i Diritti Umani (GCHR)
Adam Coogle, Vicedirettore per il Medio Oriente, Human Rights Watch
Sarah Sheykhali, Direttore esecutivo, e Mostafa Fouad, Responsabile dei programmi, HuMENA for Human Rights and Civic Engagement
Matt Redding, Head of Advocacy, IFEX
Baroness Helena Kennedy KC, Director, International Bar Association's Human Rights Institute
Alice Mogwe, President, International Federation for Human Rights (FIDH), nell'ambito dell'Osservatorio per la protezione dei difensori dei diritti umani
Shireen Al Khatib, direttrice facente funzione del Centro palestinese per lo sviluppo e le libertà dei media (MADA)
Liesl Gerntholtz, direttrice del Centro per la libertà di scrittura, PEN America
Grace Westcott, Presidente, PEN Canada
Romana Cacchioli, Direttore esecutivo, PEN International
Tess McEnery, Direttore esecutivo, Project on Middle East Democracy (POMED)
Antoine Bernard, Direttore di Advocacy and Assistance, Reporters Sans Frontières
Ricky Monahan Brown, Presidente, Scottish PEN
Ahmed Salem, Direttore esecutivo, Sinai Foundation for Human Rights (SFHR)
Mohamad Najem, Direttore esecutivo, SMEX
Mazen Darwish, Direttore generale, Centro siriano per i media e la libertà di espressione (SCM)
Mai El-Sadany, Direttore esecutivo, Istituto Tahrir per la politica del Medio Oriente (TIMEP)
Kamel Labidi, membro del Consiglio di amministrazione, Vigilanza per la democrazia e lo Stato civile
Aline Batarseh, Direttore esecutivo, Visualizing Impact
Menna Elfyn, Presidente, Wales PEN Cymru
Miguel Martín Zumalacárregui, Capo dell'Ufficio Europa dell'Organizzazione mondiale contro la tortura (OMCT), nell'ambito dell'Osservatorio per la protezione dei difensori dei diritti umani 

Correlato.